Le Mans - Mazda 787B - 1991

Ogni successo a Le Mans è, di per sé, una pagina di storia, ma quello della Mazda 787B nel 1991 ha almeno due motivi per essere considerato una pietra miliare: è il primo di una casa giapponese sul circuito di la Sarthe e segna la più grande affermazione del motore rotativo Wankel.

Quasi inatteso, il successo della Mazda arriva dopo anni di tentativi grazie a una tecnologia raffinata e a un po’ di aiuto dal regolamento. Quello stesso regolamento che, dal 1992, metterà fuorigioco il motore Wankel.

Scala: 1:43

SCHEDA TECNICA

Mazda 787B

MOTORE: Mazda R26B da 2.616 cc, 4 rotori, posteriore-centrale longitudinale, due luci e tre candele per rotore, alimentazione a iniezione elettronica, raffreddamento a liquido, potenza max 710 CV a 9.000 giri, coppia max 608 Nm a 6.500 giri.

TRASMISSIONE: Trazione posteriore, cambio manuale Mazda-Porsche a 5 rapporti + RM.

TELAIO: Monoscocca in fibra di carbonio.

SOSPENSIONI: Anteriore e posteriore a doppi bracci oscillanti con molle elicoidali e ammortizzatori telescopici montati separatamente.

FRENI: Disco ventilati in materiale carboceramico Brembo.

RUOTE: Cerchi da 18”, pneumatici Dunlop anteriori 300/640-18 e posteriori 355/710-18.

DIMENSIONI: Lunghezza 4.782 mm, larghezza 1.994 mm, altezza 1.003 mm. Passo: 2.660 mm. Peso: 830 kg, capacità serbatoio benzina 100 litri.

Dati tecnici del vostro modello

© IXO Collections SAS - Tutti i diritti riservati.

81 Articoli
Pagamento sicuro al 100%. Pagamento sicuro al 100%.
Imballaggio sicuro Imballaggio sicuro
Trasporto sicuro  Trasporto sicuro
Abbonamento flessibile  Abbonamento flessibile